Ricerca News

  1. Data di pubblicazione:

19/1/2021

Webinar "Accordo BREXIT: opportunità e sfide per il Made in Italy"

immagine webinar Sace 28 gennaio 2020

Il Gruppo SACE SIMEST organizza un incontro per le imprese:
Accordo Brexit: opportunità e sfide per il Made in Italy
in programma Giovedì 28 gennaio ore 17.00

A quattro anni e mezzo dal referendum nel Regno Unito, lunghi e complicati negoziati tra l’Unione Europea e Londra hanno portato, lo scorso 24 dicembre, al raggiungimento di un’intesa sulle modalità di recesso del Regno Unito dalla UE, scongiurando il rischio di un no deal.
Quali sono le disposizioni approvate e, soprattutto, quale sarà l'impatto che l’uscita dall’EU avrà sull’export italiano?
Il mercato britannico rappresenta il 5° di destinazione per il nostro export e il 4° in Europa con settori di punta quali meccanica, agroalimentare, abbigliamento, farmaceutica. Dopo una significativa contrazione dell’export italiano nel Regno Unito registrata nel corso del 2020 (-14.5% a settembre 2020), si prevede una lenta ripresa a partire già da quest’anno, ma molto dipenderà dall’entrata a regime delle nuove regole e procedure anche in materia doganale, oltre che dall’evoluzione della curva pandemica.

Al fine di fornire un supporto concreto alle imprese già operanti nel mercato britannico e a quelle che intendono iniziare ad affrontarlo, nel corso del webinar approfondiremo, con il supporto dell’Ufficio Studi di SACE e dei principali attori del Sistema Paese, gli effetti della Brexit sullo scacchiere internazionale, unitamente a tutte le possibili strategie che le nostre imprese potranno adottare per adeguarsi al nuovo scenario, affrontare gli aspetti doganali che il nuovo assetto delle relazioni commerciali comporterà e ridurre al minimo gli impatti negativi sull’operatività aziendale.
La partecipazione è gratuita ma è necessario registrarsi a ciascuna sessione per ottenere le credenziali personali:

LINK PER ISCRIVERSI
Una volta iscritto, riceverai la mattina del webinar il link per accedere alla sessione online.

 

Temi: Moda, Automazione, Arredo, Agroalimentare

 

Data in calendario: 28/1/2021

 

18/1/2021

L'UE approva sostegni per oltre 1 miliardo di Euro

logo immagine Commissione UE

La Commissione UE ha approvato il piano da 1,1 miliardi presentato dall'Italia a sostegno delle imprese attive a livello internazionale colpite dalla pandemia di Coronavirus.
Oltre ad essere stato prorogato dal 31 dicembre 2020 al 30 giugno 2021, l'approvazione del regime di sovvenzioni europeo da il via libera alle disposizioni di cui all'art 72, comma 1, lett. d), del D.L. 18/2020 (Cura Italia) convertito nella legge 27/2020, che prevede la concessione di cofinanziamenti a fondo perduto fino al 50% dei finanziamenti concessi a fronte di investimenti e spese per l'internazionalizzazione dell'imprenditoria italiana, fino a un massimo di 800 mila euro per impresa.
Si tratta di programmi di penetrazione commerciale comprendenti studi di mercato, spese di dimostrazione e di pubblicità, spese per la costituzione di depositi e di campionamenti, costi di rappresentanze permanenti all'estero, spese per il funzionamento di uffici o filiali di vendita e di centri assistenziali, spese per la costituzione di reti di vendita e di assistenza all'estero (ai sensi dell'articolo 2, primo comma, del decreto-legge n. 251/1981, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 394/1981).
La norma precisa che i cofinanziamenti sono concessi nei limiti e alle condizioni previsti dalla vigente normativa europea in materia di aiuti di Stato di importanza minore (de minimis).
Secondo quanto dichiarato da Bruxelles, il regime di sostegno approvato dalla Commissione Europea non assumerà la forma di aiuti alle esportazioni subordinati alle attività di esportazione, in quanto non è vincolato a contratti di esportazione specifici. Il nulla osta da parte di Bruxelles arriva in risposta alla richiesta dell'Italia di modificare il regime di aiuto all'internazionalizzazione contenuto nel decreto Cura Italia. Il nostro Paese ha infatti chiesto l'autorizzazione della Commissione per aumentare la dotazione della misura, portandola da 300 mln a 1 mld e 128 mln. Il regime originario è stato approvato dalla Commissione il 31 luglio 2020, mentre il 10 dicembre 2020 è stata approvata la proroga del regime fino al 30 giugno 2021.
Nel corso dell'approvazione da parte degli organismi UE, l'Italia ha pertanto notificato un aumento del bilancio totale stimato del regime pari a 828 mln, corrispondente a un aumento della dotazione totale da 300 mln a 1.128 mln. Analogamente al regime originario, quello modificato continuerà a sostenere le imprese ammissibili facilitandone l'accesso alla liquidità e non assumerà la forma di aiuti alle esportazioni subordinati alle attività di esportazione.
(Fonte: Italia Oggi, 16.01.2021)

 

Temi: Moda, Automazione, Arredo, Agroalimentare

 

29/12/2020

STAY EXPORT: il progetto del sistema camerale per le PMI

logo progetto Stay Export


ULTIMI POSTI DISPONIBILI PER IL MENTORING CON LE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE ALL'ESTERO
*** Chiusura del progetto: 22 GENNAIO 2021 ***


Il 1° ottobre è stato avviato il progetto STAY EXPORT proposto dal sistema camerale (finanziato da Unioncamere) e GRATUITO per le imprese, che prevede le seguenti attività:
1. schede informative aggiornate sui mercati esteri
2. WEBINAR formativi delle Camere di Commercio Italiane all'estero focalizzati sui mercati esteri su specifici settori produttivi (ELENCO WEBINAR allegato): dal 1° OTTOBRE al 18 DICEMBRE. E' possibile richiedere la registrazione dei WEBINAR già svolti.
3. attività di affiancamento personalizzato a distanza (web-mentoring), solo per un numero limitato di imprese. A queste attività si potranno aggiungere ulteriori interventi di orientamento e assistenza specialistica, a carattere individuale, sempre a distanza.


L'iscrizione ai WEBINAR è necessaria per richiedere i servizi successivi (web-mentoring e assistenza specialistica), che verranno concessi ad un numero limitato di imprese.

In allegato:
- SCHEDA DI ADESIONE (formato DOC - dimensione 107 Kb)
- nota dettagliata (formato PDF - dimensione 2 Mb)sul PROGETTO STAY EXPORT
- ELENCO WEBINAR suddivisi per SETTORE e MERCATO di riferimento e con le DATE di svolgimento
(formato XLSX - dimensione 107 Kb)

Se interessati a partecipare, Vi invitiamo a:
- trasmettere alla mail sviluppo@vr.camcom.it la SCHEDA DI ADESIONE allegata (formato DOC - dimensione 107 Kb)_;
- specificare nella mail: quali WEBINAR vi interessano, quali MERCATI vi interessa eventualmente approfondire (tramite i servizi web-mentoring e assistenza specialistica);
- registrarsi e profilarsi sul sito https://www.sostegnoexport.it (compilando il breve questionario cui si accede con l’apposito link “Sei un’impresa interessata a operare all’estero?” password "progettosei")

A seguito della Vostra adesione, Vi invieremo un CODICE personalizzato per l'iscrizione ai vari webinar tramite la piattaforma https://stayexport.chambermentoring.it/

Per maggiori informazioni:
UFFICIO COMPETITIVITA' E MERCATI

TEL. 045.8085871 -761
sviluppo@vr.camcom.it

 

Temi: Moda, Automazione, Arredo, Agroalimentare

 

11/12/2020

POR FESR 2014-2020: incentivi all'internazionalizzazione della Regione Veneto

logo Regione Veneto

Con il bando POR FESR 2014-2020 (Asse 3 Azione 3.4.2) “Incentivi all’acquisto di servizi di supporto all’internazionalizzazione in favore delle PMI”, la REGIONE VENETO supporta le imprese del territorio negli investimenti necessari al percorso di internazionalizzazione.
Il bando finanzia il ricorso a servizi di supporto, di consulenza e assistenza relativi alle seguenti tipologie:
A.1 – Pianificazione promozionale;
B.1 – Pianificazione strategica;
B.2 – Supporto normativo e contrattuale;
C.1 – Affiancamento specialistico attraverso un Temporary Export Manager (TEM).


Si richiama l'attenzione sulle prossime scadenze:
SPORTELLO N. 3
APERTURA PERIODO DI COMPILAZIONE DELLA DOMANDA: dal 10 dicembre 2020, ore 10.00 e fino al 18 febbraio 2021, ore 17.00.
APERTURA PERIODO DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA (CLICK DAY): 23 febbraio 2021, ore 10.00.

Tutte le INFORMAZIONI SUL BANDO a questo link.


 

Temi: Moda, Automazione, Arredo, Agroalimentare

 

11/12/2020

Commissione UE: Access2Markets piattaforma per le imprese

logo Commissione UE

Si riportano di seguito i link alla piattaforma ACCESS2MARKETS istituita e gestita dalla COMMISSIONE EUROPEA - DG TRADE (Direzione Generale Commercio) al fine di fornire una guida alle imprese nelle operazioni con i mercati esteri.
Il sito si articola in diverse sezioni che trattano le tematiche di:
•tariffe & tasse
•procedure doganali
•regole di origine
•ostacoli agli scambi
•requisiti dei prodotti
•statistiche

In particolare, si evidenziano:
- Informazioni generali e tutorial
- Guida all'esportazione di merci
- Guida all'importazione di merci
- Accordi di libero scambio tra l'Unione Euorpea e i Paesi Terzi, quali ad esempio il recente accordo CETA tra UE e Canada e l'accordo APE tra UE e Giappone.

Access2Markets rappresenta uno strumento di riferimento per le imprese che intraprendono operazioni commerciali con i mercati esteri e che, pertanto, necessitano di una molteplicità di informazioni dettagliate e aggiornate.




 

Temi: Moda, Automazione, Arredo, Agroalimentare

 

2/12/2020

Decreto Ristori Quater: sostegno all'internazionalizzazione

logo Decreto Ristori Quater

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DECRETO RISTORI QUATER, approvato dal Consiglio dei Ministri, che stabilisce, tra i vari interventi, di rafforzare le misure a sostegno dell'internazionalizzazione delle imprese. Link al sito del Ministero per lo Sviluppo Economico.
All'art. 12 co. 6., prevede "Per il sostegno dell'internazionalizzazione le disponibilita'
del fondo rotativo di cui all'articolo 2, comma 1, del decreto-legge 28 maggio 1981, n. 251, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 luglio 1981, n. 394, sono incrementate di 400 milioni di euro per l'anno 2020, e l'autorizzazione di spesa di cui all'articolo 72, comma 1, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, è ulteriormente
incrementata di 100 milioni di euro per l'anno 2020, per le finalita' di cui alla lettera d) del medesimo
comma."


In particolare il provvedimento interviene con:
- l'aumento del fondo rotativo destinato alla concessione di FINANZIAMENTI A TASSO AGEVOLATO alle imprese esportatrici a fronte di programmi di penetrazione commerciale (art. 15, lettera n), legge 24 maggio 1977, n. 227) in Paesi extra UE, nonché a fronte di attività relative alla promozione commerciale all'estero del settore turistico;
- l'aumento del "Fondo per la promozione integrata", per quanto riguarda la concessione di COFINANZIAMENTI A FONDO PERDUTO fino al cinquanta per cento dei finanziamenti concessi, di cui al punto precedente.

Si rimanda al sito di SACE SIMEST, ente incaricato dal Governo della gestione operativa delle agevolazione per le imprese.
In allegato: brochure SACE SIMEST sulle opportunità per le imprese.

 

Link: SACE_brochure-ottobre-2020.pdf (formato PDF - dimensione 2 Mb)

 

Temi: Moda, Automazione, Arredo, Agroalimentare

 

24/11/2020

INDIA e Made in Italy: opportunità e strumenti per affrontare il gigante indiano

Immagine Sace webinar India

SACE SIMEST del Gruppo Cdp organizza per le imprese il webinar:

INDIA E MADE IN ITALY: opportunità e strumenti per affrontare il gigante indiano

Giovedì 3 dicembre ore 12.00


6° mercato di destinazione dell’export italiano in Asia Pacifico, l’India è destinata ad assumere un ruolo da protagonista nell’economia mondiale post-covid, posizionandosi come interessante meta di export ed investimenti.
Infatti, pur a fronte di una contrazione del PIL dovuta alla riduzione degli scambi commerciali a seguito della pandemia, il Paese ha tutte le carte in regola per ricoprire nel prossimo futuro un ruolo strategico a livello globale: mercato interno in crescita, dividendo demografico atteso da una popolazione di 1,3 miliardi e ampia forza lavoro. Inoltre l’ambizioso programma governativo “Make in India”, già avviato dal 2014, offre importanti opportunità di business per le imprese italiane specie nel settore dei macchinari elettrici e meccanici, che rappresentano oltre il 45% del nostro export in India.
La capacità delle nostre imprese di posizionarsi nell’India post-covid dipenderà da come sapranno intercettare le opportunità che il gigante indiano offre in molti settori e dalla capacità di approcciare il mercato in maniera strutturata e con gli strumenti giusti.
Nel corso del webinar del 3 dicembre approfondiremo quali sono i settori che traineranno le nostre esportazioni in India nel prossimo triennio, e come affrontare al meglio le molteplici occasioni di business in questo mercato, anche attraverso il supporto delle istituzioni in loco e il ricorso alle soluzioni finanziarie e assicurative messe in campo da SACE.

Per partecipare iscriviti subito, i posti sono limitati!
PROGRAMMA E LINK PER ISCRIVERSI
La partecipazione è GRATUITA ma è necessario registrarsi a ciascuna sessione per ottenere le credenziali personali
Una volta iscritto, riceverai la mattina del webinar il link per accedere alla sessione online.
Attenzione! L'invito è personale e non è possibile registrare più utenti attraverso questa mail.

Per altre informazioni scrivici a Education to Export


 

Contatto: E-mail SACE per informazioni: educationtoexport@sace.it

Temi: Moda, Automazione, Arredo, Agroalimentare

 

Data in calendario: 3/12/2020

 

23/11/2020

Webinar: BREXIT - Quali adempimenti per le PMI? (1 dicembre ore 10.00)

Immagine UE Brexit

La Camera di Commercio di Verona organizza un webinar di approfondimento sugli aspetti operativi derivanti dalla BREXIT:
BREXIT - Quali adempimenti per le PMI?
Martedì 1 dicembre 2020, alle ore 10.00

L'accordo di recesso del Regno Unito dall'Unione Europea è entrato in vigore il 1° febbraio 2020 e prevede un periodo di transizione fino al 31 dicembre 2020, durante il quale il Regno Unito continua a partecipare al mercato unico e all'unione doganale dell'UE mentre si svolgono i negoziati per trovare l'accordo sulle future relazioni.

Indipendentemente dalla possibilità di un accordo tra Regno Unito e Unione Europea, dal 1° gennaio 2021 le imprese dovranno adattarsi a numerosi cambiamenti nelle loro relazioni commerciali con il Regno Unito che non farà più parte del mercato unico, cessando così il possibile ricorso alla libera circolazione delle persone, delle merci e dei servizi.

Durante l'incontro del 1 dicembre (programma in allegato|FILE=Webinar Brexit 1_12_2020.pdf), si cercherà di fare il punto sulle regole doganali, sulla gestione dei contratti in corso e sulle modalità di approccio al mercato per le imprese che vogliono iniziare ad operare nel Regno Unito.

Il webinar si svolgerà tramite la piattaforma Google Meet, previa iscrizione, da effettuarsi entro il 30.11.2020 e fino ad esaurimento dei posti disponibili: LINK PER ISCRIVERSI

Gli iscritti riceveranno via posta elettronica (all'indirizzo utilizzato per l'iscrizione) link per il collegamento. Per il collegamento è necessario utilizzare il browser Chrome.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:
Ufficio Mediazione e Arbitrato / Marchi e Brevetti
Tel. 045.8085709 -806
e-mail: brevetti@vr.camcom.it

 

Temi: Moda, Automazione, Arredo, Agroalimentare

 

Data in calendario: 1/12/2020

 

20/11/2020

Agenzia ICE: BREXIT in pillole per gli esportatori italiani

immagine Brexit bandiere

Al fine di rispondere alle esigenze operative determinate dalla BREXIT, l'Italian Trade Agency-ICE ha pubblicato una GUIDA per le imprese che devono interfacciarsi con l'interscambio e le operazioni doganali con il REGNO UNITO.

"BREXIT IN PILLOLE PER GLI ESPORTATORI ITALIANI": si accede ai contenuti direttamente dal sito istituzionale dell'ICE al seguente link:
https://www.ice.it/it/mercati/regno-unito/brexit-pillole-gli-esportatori-italiani

 

Temi: Moda, Automazione, Arredo, Agroalimentare

 

19/11/2020

E-COMMERCE FOR BEGINNERS: opportunità e progetti di ICE-Agenzia per le aziende italiane

logo Nuovo Centro Estero Veneto

Si informano le imprese che il NUOVO CENTRO ESTERO VENETO ha organizzato il webinar:
E-COMMERCE FOR BEGINNERS. Opportunità e progetti di ICE-Agenzia per le aziende italiane
che si terrà martedì 24 novembre - ore 15.00

Programma:
INDIRIZZI DI SALUTO, Nuovo Centro Estero Veneto
E-COMMERCE FOR BEGINNERS. Opportunità e progetti di ICE-Agenzia per le aziende italiane:
- e-commerce: introduzione generale e requisiti fondamentali aziendali per intraprendere questo percorso
- strategie promozionali di ICE- Agenzia sui canali digitali
- progetti per i mercati europei, asiatici e americano

A cura di Ice-Agenzia - dr . Luigi Raffone, progetto E-commerce


La partecipazione è gratuita.
Per ISCRIZIONI clicca QUI
E-mail promozione@centroesteroveneto.it

 

Temi: Moda, Automazione, Arredo, Agroalimentare

 

Data in calendario: 24/11/2020

 

Calendario eventi  

Gennaio 2021
oggi
LunMarMerGioVenSabDom
    1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 

26
 

27
 
28129
 
30
 
31
 
Vedi mappa eventi